Paddy Power Betfair lascia Gibilterra

Il bookmaker online Paddy Power Betfair ha rinunciato alla sua licenza come operatore di gioco a Gibilterra e ha chiuso i suoi uffici in questa regione. La società ha preso questa decisione in seguito alla Brexit del Regno Unito dall’Unione europea.

La società si è costituita lo scorso anno in seguito alla fusione di Paddy Power e Betfair, ed attualmente sta consolidando le sue proprietà e operazioni in Europa al fine di semplificarle e centralizzarle.

Anche se si è instaurata un’ottima relazione professionale con Betfair durante i 7 anni a Gibilterra, si è deciso che questa sede rappresenta un surplus per le sue esigenze, dal momento che replica attività già svolte in altre succursali”, ha dichiarato il governo di Gibilterra, consapevole del fatto che anche se l’operatore Holdings 888 decidesse di lasciare il Peñón, in questo caso a causa della Brexit, il settore gode comunque di ottima salute.
Gibilterra rimane la principale giurisdizione su cui ricade la scelta dei più importanti operatori, e con maggiori qualità del settore. Abbiamo concesso molte licenze nel 2017, così come abbiamo fatto nel 2016 e negli anni passati”.
.
Attualmente, quattro operatori autorizzati in altre parti d’Europa, si stanno preparando per sollecitare delle licenze e la creazione delle loro sedi a Gibilterra”, ha spiegato l’Esecutivo, anche se non ha rivelato il nome delle società, che “contribuiranno a creare centinaia di posti di lavoro nel Peñón“.

I venti dipendenti al servizio di Betfair Paddy Power nella sede di Gibilterra riceveranno un’offerta da parte della società per proseguire il loro lavoro in altre giurisdizioni.

Il governo di Fabián Picardo ha dichiarato che l’industria del gioco online sta attraversando una fase di consolidamento, e che sta avendo un enorme impatto sulla sua organizzazione in Europa.

Negli ultimi 12 mesi abbiamo abbiamo assistito all’acquisizione di Bwin da parte di GVC, che a sua volta ha creato più posti di lavoro a Gibilterra; d’altra parte, Gala e Ladbrokes si sono fuse, ancora una volta, per creare più posti di lavoro Gibilterra. 32Red e Stan James sono stati acquistati da Unibet, e, allo stesso modo, sono stati creati più posti di lavoro a Gibilterra. Allo stesso tempo, alcuni operatori hanno ridotto la propria forza lavoro, ed è normale. Tuttavia, la tendenza generale rimane rialzista a Gibilterra. Altre giurisdizioni stanno subendo pesanti perdite in termini di titolari di posti di lavoro e licenze”, ha concluso Picardo.

Federico Cocco

Ho studiato storia, giornalismo e lingue straniere. Lavoro per diverse testate e collaboro con Il Mattino. Ho scritto per l’Ansa e il Corriere del Mezzogiorno. Politica, economia sono le mie passioni. Questo è il mio blo personale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *